DN Journal | SEO

La leggenda del SEO Copywriter

Redazione DN

08 settembre 2022
Condividi
Seo copywriter

Ogni leggenda che si rispetti prevede la narrazione di un evento che abbia un argomento eroico nel quale i personaggi e i fatti che lo interessano sono o immaginari o, se reali, alterati.

Questa definizione da dizionario vale anche per il lavoro del Copywriter e, in particolar modo, del SEO Copywriter.

Sì, perché intorno a questa professione (già chiamarla tale per qualcuno potrebbe risultare un azzardo) ruotano più miti e leggende che dati, statistiche e fatti concreti.

E, ovviamente, è di questi ultimi che ci vogliamo occupare.

Ironia a parte, è diffusa l’idea per cui il Copywriter sia uno che “scrive articoli per il web” e per questo motivo non sia un vero e proprio mestiere.

Che ci vuole a scrivere?” e “Puoi lavorare quando vuoi, senza vincoli d’orario!” sono solo 2 dei capisaldi su cui si basa la leggenda del SEO Copywriter.

Se a questo si aggiungono le immagini patinate di tavolini con sopra il notebook, la tazzina di caffè, l’agenda e lo smartphone - meglio ancora, se sullo sfondo ci sono una spiaggia o una vista panoramica - è chiaro come la fantasia superi la realtà.

Eppure il SEO Copywriter è un lavoro a tutti gli effetti e, superati i pregiudizi e i luoghi comuni, è importante comprenderne le attività, metodi e strumenti per poter valutare l’impatto e i benefici che potrebbe portare al proprio business online.

Cos'è la SEO

Per parlare di cosa fa il SEO Copywriter bisogna partire dalla Search Engine Optimization, la SEO.

Intorno a questo argomento ci sono molti equivoci (frutto soprattutto di anacronismi), ma sostanzialmente si tratta dell’insieme di attività che consentono di migliorare il posizionamento nei risultati organici sulla SERP dei motori di ricerca.

Il tuo sito web è in salute?

Scoprilo adesso, gratis.

Cos'è il Copywriting

Nata nel contesto del marketing, il Copywriter (colui che si occupa di copywriting) è colui che si occupa di scrivere i testi delle pubblicità.

Scopo del copywriting è quello di catturare l’attenzione di chi legge quel contenuto (non necessariamente esclusivamente testuale) con l’obiettivo di invitarlo a compiere un’azione (acquistare un prodotto, iscriversi a una newsletter, eccetera).

SEO e Copywriting possono coesistere?

Superato il pregiudizio per cui la SEO sia un insieme di tecnicismi e il copywriting l’uso di parole stilisticamente eleganti, possiamo comprendere come queste due discipline (e le relative competenze) possano, e in realtà debbano, coesistere.

Le 2 attività convergono molto più di quanto si possa pensare dal momento che entrambe si rivolgono a una persona, ovvero all’utente che visualizza quell’articolo, quella newsletter, quel post, quel video, ecc per catturarne l’attenzione e soddisfarne le esigenze.

Così come la SEO non è solo in funzione dei motori di ricerca, il copywriting non riguarda solo dizionario e letteratura.

Certo, un testo deve essere scritto correttamente, ma non è quello che fa la differenza.

Un testo deve, infatti, avere la capacità di comunicare con delle persone, conoscendone gli interessi, i riferimenti culturali e quali sono le parole che permettono di raggiungere l’obiettivo per cui è stato scritto.

Stesso discorso per la SEO: a differenza di quanto poteva avvenire fino a 15 anni fa, oggi i motori di ricerca posizionano meglio le risorse, le pagine e i contenuti che più rispondono alle esigenze delle persone che li interrogano.

La SEO è, quindi, l’insieme delle competenze che permettono di comprendere cosa le persone cercano sul web e quali sono gli elementi che ne influenzano la soddisfazione.

Il copywriting è l’insieme delle competenze che permettono di convertire quelle conoscenze in un testo che sia coinvolgente, comprensibile ed efficace a stimolare un’azione.

Tanti testi scritti da penne eccellenti che non tengono conto delle piattaforme su cui vengono diffusi si rivelano inutili, così come testi scritti pensando solo a numeri e metriche non hanno quella scintilla capace di catturare gli occhi di chi legge e arrivare alla sua mente.

Ricorda: si scrive per le persone, non per gli algoritmi!

Cosa fa, dunque, un SEO Copywriter?

Seo copywriter cosa fa

Parliamo del lavoro del SEO Copywriter. Egli redige dei testi e lo fa partendo dalla conoscenza del messaggio che deve veicolare e delle persone che deve raggiungere.

Come primo step, per ciascun argomento, effettua un’analisi preliminare delle relative parole chiave per individuare le più rilevanti e strategiche sulle quali sviluppare il contenuto.

Visto che il contenuto e le risorse che il SEO Copywriter elabora devono essere esaustive per chi le legge, la keyword research deve tener conto anche delle domande correlate e dell’intento di ricerca:

  • Perché le persone fanno quella ricerca sul web?
  • E perché la fanno utilizzando quelle parole chiave?
  • Che tipo di contenuti sono disposti a preferire e quali, invece, ignorare?

Da queste informazioni (i dati sono il mezzo non il fine) il SEO Copywriter individua il target cui farà riferimento.

Questo è essenziale per comprendere anche il tipo di linguaggio, il tono di voce e gli errori da non commettere quando ci si rivolge a questo tipo di utenti.

Senza dimenticare di valutare anche il comportamento dei competitor, frutto di un’analisi del mercato e della concorrenza online da fare a monte, prima ancora dell’organizzazione operativa della strategia digital.

Il SEO Copywriter non scrive per sé stesso, ma per una comunicazione commerciale per la quale ci sono tante altre realtà professionali che vogliono differenziarsi con la propria comunicazione.

Sapere come si muovono è un indicatore importante per definire la propria comunicazione.

A questo punto si passa alla stesura vera e propria del contenuto tenendo conto dei titoli, dei sottotitoli, dell’introduzione e della formattazione.

Quindi si procede all’ottimizzazione correggendo e modificando eventuali scelte che non funzionano per il web o per quel tipo di piattaforma.

In tutta la scrittura (e durante la rilettura) è importante mantenere alta l’attenzione del lettore, semplificando la leggibilità (ricchezza del vocabolario, parole comprensibili, paragrafi brevi, eccetera) e inserendo una CTA in funzione dell’obiettivo per cui si sta scrivendo quel contenuto.

Come diventare SEO Copywriter

Come per molte altre discipline e professioni digitali, anche per il SEO Copywriter non esiste una specializzazione ufficiale vera e propria. Anche perché, come visto, è un’attività che necessita di diverse competenze.

C’è indubbiamente l’elemento commerciale, quello legato alla scrittura persuasiva e tutto ciò che riguarda il web e la SEO in senso stretto.

Per iniziare a lavorare come SEO Copywriter bisogna, innanzitutto, studiare e continuare a farlo. Il web cambia e le persone anche; ciò che funziona oggi non è detto continuerà a essere efficace anche domani.

È utile poi seguire alcuni dei numerosi corsi di formazione comprendendo quali sono gli aspetti della professione su cui si necessita di maggiore conoscenza.

A una buona formazione teorica bisogna affiancare una pratica, iniziando da collaborazioni che cercano SEO Copywriter anche alle prime esperienze e intraprendere così un percorso professionale che, nel giro di qualche anno, può portare a numerosi step di crescita (non solo esclusivamente economici).

Formazione ed esperienza sono il binomio che assicura all’aspirante SEO Copywriter quell’insieme di competenze e prospettive grazie alle quali immaginare il proprio ruolo in questo settore professionale.

Le collaborazioni svolte, i lavori portati a termine (eventualmente anche da autodidatta) e i risultati ottenuti si rivelano indispensabili per costruire il proprio CV e portfolio da presentare alle aziende in fase di invio della propria candidatura.

Come per tutte le attività professionali anche quella del SEO Copywriter richiede umiltà, determinazione e formazione continua. Non si nasce esperti di copywriting e non lo si diventa con uno o due corsi!

Avrai capito quanto la figura del SEO Copywriter sia importante per potenziare la capacità comunicativa di un business online, aumentando la sua riconoscibilità e visibilità nei motori di ricerca.

Se vuoi realizzare una strategia digitale efficace, che ti permetta realmente di tradurre esigenze e obiettivi aziendali in una comunicazione che possa elevare la tua azienda o il tuo brand, ti consigliamo di rivolgerti a professionisti del settore.

Vuoi saperne di più? Scopri i nostri servizi.

Pittogramma DN By Redazione DN

Condividi

Il nostro magazine

DN journal

leggi tutte le news

Non perderti i nostri aggiornamenti!

Iscriviti alla newsletter per ricevere i migliori contenuti e le novità più importanti.

* Campi obbligatori

Per favore, ricontrolla i campi
Grazie per la tua iscrizione!
Contattaci Contattaci