Grande successo per Fiberness,
evento internazionale di Tratos

Si sono riuniti ieri a Pieve Santo Stefano i massimi esponenti e rappresentanti del mondo delle telecomunicazioni per l’ evento internazionale di Tratos Cavi S.p.A., leader europeo nella produzione di cavi e fibre ottiche con sede in Valtiberina. Fiberness, il titolo del convegno durante il quale è stata presentata, in anteprima assoluta in Italia, una nuova generazione di fibre ottiche.

L’Ing. Albano Bragagni, Presidente dell’azienda aretina che vanta più di 300 dipendenti, relazioni commerciali con circa 52 paesi in tutto il mondo e stabilimenti produttivi in Italia e Inghilterra, ha presentato gli interventi di personalità di spicco nel settore delle telecomunicazioni. Sono intervenuti: Daniele Roffinella di Telecom Italia, Francesco Montalti di SG15 ITU-T e Paola Regio di Telecom Italia, David Mazzarese di OFS, Paolo Pellegrino di Telecom Italia, Jan Vandenbroeck di TE Connectivity e Massimo Tarsi di Open Access Telecom.

“Un evento che vuole dimostrare a tutti i nostri clienti, tra cui Telecom Italia, Fastweb e Metro Web e altri – ha dichiarato l’Ing. Albano Bragagni – la nostra attenzione alla novità, con fibre sempre più innovative che permettono di produrre cavi con migliori prestazioni o con le stesse performance, ma di diametro inferiore. Quindi in situazioni di reti congestionate, come spesso avviene, il cliente può avere a disposizione più fibre in spazi che una volta erano occupati da cavi tradizionali. Tutto ciò insieme ai nuovi sistemi di connessioni progettati dai nostri partner americani OFS e TE Connectivity. Oggi abbiamo presentato un cavo da 288 fibre in un diametro di 8 mm, il cavo più denso al mondo che sta riscuotendo un grande interesse tra gli operatori, come dimostrano le numerose presenze qui a Pieve Santo Stefano”.

Positivo anche il bilancio di Mirko Gori, Sales Area Manager di Tratos Cavi, che ha coordinato e moderato l’evento: “Quest’anno, mai come negli anni precedenti, sono intervenuti tutti gli attori del mercato delle telecomunicazioni italiano e non solo. Un successo tutt’altro che annunciato, ma scoperto. Finalmente il mercato delle telecomunicazioni sta tornando a una fase di sviluppo dopo anni di stop e tutto ciò può essere una risposta a questa crisi. Prima di innovare, che molti confondono con la parola inventare, miglioriamo quello che già c’è e cerchiamo di dare ai nostri clienti soluzioni che fino ad un anno fa erano impensabili”.

Molto apprezzata dagli ospiti anche la location dell’evento, l’Agriturismo Le Ceregne, un’oasi di pace nel cuore della Valtiberina, in cui hanno potuto godere di una splendida vista sul Lago di Montedoglio e di piatti tipici toscani rigorosamente a Km zero. Impeccabile l’organizzazione, gestita da Agenzia Della Nesta, che ha anche progettato ed allestito ad hoc l’imponente tensostruttura che ha ospitato il convegno.

Si è concluso così il decimo evento di Tratos Cavi, in un clima di soddisfazione e collaborazione che lascia presagire ottimi segnali di ripresa nel settore delle telecomunicazioni e dell’innovazione tecnologica, che il sito www.fiberness.it continuerà a testimoniare con news e aggiornamenti su nuovi prodotti e tecnologie.