“Arezzo, Grazie Mille” debutta all’Expo 2015

Il video di marketing territoriale rappresenterà la città e le sue vallate durante l’esposizione universale

Manca poco al via di Expo 2015: l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà dal primo maggio al 31 ottobre 2015 e che rappresenta il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione. Arezzo non poteva mancare all’appuntamento e accoglierà gli ospiti nel suo stand con il video “Arezzo Grazie Mille”, realizzato dall’Agenzia Della Nesta su commissione della Camera di Commercio Arezzo, per promuovere la città nel mondo.

Nei prossimi sei mesi Milano diventerà una vetrina mondiale in cui più di 140 Paesi e Organizzazioni da tutto il mondo mostreranno il meglio delle proprie tecnologie per dare una risposta concreta all’esigenza vitale di cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri. L’evento internazionale si svolgerà in un’area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri e sono attesi oltre 20 milioni di visitatori.

L’ente camerale aretino sarà presente per tutta la durata dell’evento nello stand della Regione Toscana, all’interno dello spazio espositivo di 700 metri quadrati messo a disposizione dalla Camera di Commercio. Inoltre, dal 13 al 19 luglio, Arezzo con le sue vallate sarà uno dei protagonisti del Fuori Expo, all’interno degli affascinanti locali dei chiostri dell’Umanitaria. Sui maxi-schermi degli eleganti saloni di via di San Barnaba, ma anche nel giardino dell’arte del silenzio stretto, in un complesso del XV secolo nel centro di Milano, verrà proiettato il video “Arezzo Grazie Mille” per accogliere migliaia di visitatori e turisti attesi per l’evento.

La Camera di Commercio di Arezzo ha affidato all’Agenzia Della Nesta l’ideazione e la realizzazione del video, che si inserisce in un progetto di marketing territoriale per promuovere il sistema economico-produttivo della provincia e attrarre potenziali investitori, oltre che per far conoscere Arezzo con riprese suggestive sia da terra che con drone. Per la sua realizzazione l’agenzia ha lavorato con uno staff di 15 persone, ha percorso 3.500 km e ha girato 15 ore di riprese, oltre a 5 ore effettuate con il drone. Una produzione imponente che prima d’ora non era mai stata impiegata per un progetto di promozione del territorio aretino.

Dopo il successo riscosso presso la Jewellery e Gem Fair a Hong Kong, la fiera messicana JOYA, il Tuscan Jewellery Trade Show di New York e alla prima ufficiale avvenuta lo scorso novembre, il video è diventato in poche ore virale, facendo impazzire il web con oltre 12.100 visualizzazioni su YouTube e più di 400 le condivisioni su Facebook in 48 ore. Questo perché si sentiva la mancanza di una testimonianza che raccontasse il territorio aretino e le sue eccellenze naturalistiche, artistiche e produttive. Un video che, attraverso Expo 2015, potrà finalmente raccontare Arezzo al mondo e farla conoscere in tutta la sua bellezza.

Leggi l’articolo sul Corriere di Arezzo